Un Project Manager di qualità

il

project manager

Cosa vuol dire essere un bravo Project Manager?

“Affrontare ogni giorno scelte e sfide impegnative, dedicare molto tempo, sforzarsi per creare un prodotto o servizio unico nel suo genere”. 

Per un progetto di successo è necessario aver ben chiare le qualità d’efficenza ed efficacia del risultato. Ma quali sono?

VISIONE

Avere una prospettiva è la chiave per riuscire a raggiungere gli obiettivi. I PM sono attenti ai particolari, conoscono la visione d’insieme e individuano le scelte corrette. Coloro che possiedono questa qualità sono in grado di condividere con tutto il team i vari aspetti del progetto.

COMUNICAZIONE

La leadership prevede un 90% di comunicazione e dev’essere chiara e responsabile sugli obiettivi, legata alla performance. Inoltre, deve saper negoziare in modo efficace attraverso la persuasione per raggiungere il successo.

INTEGRITÀ

È la qualità per affrontare al meglio ogni tipo di situazione e definire il punto.

ENTUSIASMO / PASSIONE

I Leader Entusiasti e positivi si impegnano ed esprimono ottimismo per il raggiungimento degli obiettivi. Quindi essere negativi non porta vantaggi!

EMPATIA / COMPASSIONE

Non confondetelo con simpatia. Un buon PM deve capire che le persone non sono macchine da lavoro senza emozioni. È importante sviluppare un rapporto con i membri del team utile anche come strumento per ottenere ottimi risultati.

project manager 2

COMPETENZA

Il team deve credere che il PM sa quel che fa. La competenza si prova sul campo e si accumula con le sfide, le attività e i problemi affrontati con la squadra.

DELEGAZIONE

Il PM deve essere in grado di delegare con facilità. Ciò significa riconoscere le competenze e l’esperienza dei suoi membri per delegare i compiti. La fiducia è l’elemento essenziale.

COMPOSTEZZA

Quando le cose non vanno per il verso giusto, il responsabile del progetto ha bisogno di mantenere la calma e rimanere composto, non importa quale livello di pressione ci sia sotto. Deve puntare a trovare la soluzione migliore.

TEAM BUILDING

Il PM deve essere un buon team builder, ovvero un costruttore di squadra. Mantiene unita la squadra per raggiungere i risultati fissati.

CAPACITÀ DI PROBLEM SOLVING

Un PM efficiente deve essere in grado di risolvere tutti i problemi, sia con la squadra o che solo. Tutti devono potersi fidare tra loro per risolvere i problemi e trovare le soluzioni.

Fonte 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...